IL CAMMINO

DI SANTIAGO

 

in bicicletta

Il Cammino di Santiago di Compostela è il lungo percorso che i pellegrini fin dal Medioevo intraprendono, attraverso la Francia e la Spagna, per giungere al santuario di Santiago di Compostela, presso cui ci sarebbe la tomba dell'Apostolo Giacomo il Maggiore.

Le strade francesi e spagnole che compongono l'itinerario sono state dichiarate Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Storicamente, le vie degli stranieri verso Santiago furono anche marittime, soprattutto in primavera-estate, ed è anzi diffusa l'opinione che per mare fosse arrivata nella Francia carolingia la notizia della tomba dell'apostolo e che i primi pellegrini arrivassero proprio dal mare: ci sono testimonianze di viaggi compiuti dall'Inghilterra verso La Coruña, nel XIII secolo, che duravano solamente quattro giorni, e certamente il percorso marittimo era il meno rischioso, se fatto nella buona stagione, in tempi di strade assai insicure e accidentate, di abitati scarsi e lontani tra loro.

La Ruta de la Costa, cioè la via di Santiago lungo la costa cantabrica, è la principale traccia del cammino più antico, a testimoniare che i pellegrini arrivavano a Santiago da porti atlantici, anche più ad est di La Coruña (praticamente dalla Francia alla Galizia).

 

Le Tappe in bici per un totale di circa 800km

SAN JEAN PIED DU PORT/RONCESVALLE

RONCESVALLE/VIANA

VIANA/SANTO DOMINGO D.L.C.

SANTO DOMINGO D.L.C./RABE D.L.C.

RABE D.L.C./CARRION DE LOS CONDES

CARRION DE LOS CONDES/RELIEGOS

RELIEGOS/ASTORGA

ASTORGA/VILLAFRANCA DB

VILLAFRANCA DB/TRIACASTELA

TRIACASTELA/MATO CASSANOVA

MATO CASSANOVA/MONTE DO GOZO

MONTE DO GOZO/SANTIAGO DE COMPOSTELA

 

Da aggiungere le tre tappe a piedi fino a Finisterre per un totale di circa 100km.

 

Curiosità

 

1. Poche cose da dire: è un viaggio da fare!

 

2. I problemi per i Camminatori Folli in questo viaggio furono non pochi: prima di tutto la scarsa preparazione nell'utilizzo della bicicletta: se già a piedi facciamo fatica, immaginatevi con un mezzo a due ruote, nei boschi, per 7/8 ore di fila al giorno.

E' per questo, infatti, che abbiamo terminato il Cammino di Santiago in due volte: nel 2004 in bicicletta da San Jean Pied Du Port a Santiago per 800km e nel 2008 da Santiago a Finisterre a piedi per altri 100 km.

 

Della nostra avventura è nato un film documentario girato lungo tutti quei bellissimi giorni. I primi esperimenti di quelli che, anni dopo, sono diventati dei veri e propri "cult".

Guarda il trailer.

 

 

Associazione Culturale

CAMMINATORI FOLLI

 

GIANLUCA LOMI, Presidente

MASSIMO MONTUORI, Vice Presidente

EMILIANO CONTINI, Segretario

GIANLUCA LOMI, Economo

STEFANO SANTOMAURO, EMILIANO BIAGI, RICCARDO CENTELLI, ALESSIO SAMPAOLO, Soci

 

 

 

 

 

Ogni diritto di immagine

è protetto da Copyright

 

 

I NOSTRI VIAGGI

 

LIVORNO/ROMA a piedi

LIVORNO/ASSISI  a piedi

IL CAMMINO DI SANTIAGO in bicicletta

CAPO FINISTERRE  a piedi

NEPAL ANNAPURNA  a piedi

VENEZUELA RORAIMA  a piedi

LAPPONIA CAPO NORD  a piedi

TRANSILVANIA  a piedi

 

 

HANNO PARLATO DEI

CAMMINATORI FOLLI

 

PARLANO DI NOI IN TV

RAI1, RAI2, RAI3, TOSCANA TV

TELEGRANDUCATO TV, RTV38, CANALE 50

PARLANO DI NOI SUI GIORNALI

IL TIRRENO, LA NAZIONE, QUI LIVORNO, CAMMINARE LA RIVISTA,

IL FATTO QUOTIDIANO

PARLANO DI NOI SUL WEB

IL TIRRENO, LA NAZIONE, QUI LIVORNO, CAMMINARE LA RIVISTA, PIRATI E SIRENE,